venerdì 15 ottobre 2010




Perché detto tra parentesi
Per l'amore della sintesi
Risparmiandoti ogni enfasi, ma
Mi annoio un pò,
un pò più di un pò.


Potresti camminare sui gomiti
Scatenare i tuoi tricipiti
Volteggiare sopra i mignoli, ma
Mi annoierei un pò
più di un pò.

E' sempre così
Alla fine di ogni tua performance
Mi gratti la schiena
Aspetti solo un'altra chance
E io che vorrei discettare
Tra Nietzsche e Montand
Cercando Foglie Morte, Al di là del bene e del male

non so perderti
chi mi farà morire come te
se almeno quel tuo sguardo giulivo
Di tanto in tanto mi azzeccasse un congiuntivo.

Quante volte senza esito ho forzato i tuoi limiti
Potrei darne un nuovo seguito ma
Mi annoierei un pò troppo e un pò

Finisce così che alla fine di ogni tua performance
Ricevuto l'applauso, mi trascini in un'altra manche
E io che vorrei un bagno d'arte, se ti offro un Matisse
Mi sento poi rispondere che no, hai già preso un Pastis

non so perderti

se almeno quel tuo sguardo giulivo
Di tanto in tanto mi azzeccasse un congiuntivo





1 commento:

  1. your blog is fantascic : ) great !


    if, you want follow me :*

    RispondiElimina

...qualsiasi parola ha sempre un valore...