giovedì 25 novembre 2010

video




........e tu spiegami adesso tutto questo silenzio dove va a finire......mi sento morire.........Parlo con te:

appena sveglia il mio primo pensiero era rivolto a Daniel/......

ho guardato se il mio libro (si perché lo sento tanto mio) fosse ancora sul comodino,proprio dove lo avevo posato con tanta cura qualche ora prima.. mamma che voglia di caffè!!!
Prima di sfiorare il parquet a piedi scalzi, mi sono bloccata per sentire se il dolore alla testa fosse passato, si!
Lentamente ho fatto colazione, assaporando, nn solo, il cornetto (Mulino Bianco) e quell'aroma di caffeina, talmente "svegliante", ma anche la pace del momento...la fretta dei giorni precedenti era solo un brutto ricordo ormai.....!!!!!

Mentre ero in bagno...ho spiato i miei occhi attraverso lo specchio..stanchi, furbi, pensierosi, entusiasti e così terribilmente verdi....Ho cercato di dare un senso a questi capelli, troppo lunghi, morbidi, profumati e così terribilmente ricci... legandoli, affinché creassero un'armonia perfetta con il resto del viso...
una volta trovato una specie di "equilibrio visivo" di me stessa e dopo aver indossato qualcosa di terribilmente comodo ho iniziato a leggere...

Ho trovato il tempo per leggere la tua mail...Ti ho ascoltato mentre parlavi,è stato emozionante anche questa volta e anche questa volta le tue parole così fluide così perfettamente incastrate l'una all'altra non hanno fatto altro che bloccare le mie, così sole, così dissonanti, così....

...tanto aride da rispecchiare l'immensità del mio deserto interiore... puntuali, precise, quasi volessero distanziarsi e differenziarsi una per una...come singoli granelli di sabbia..così unici, piccoli, ma così potenti da formare un paesaggio infinito, che spezza il fiato a guardarlo....

saranno giorni lunghi, già lo so....a modo tuo me lo hai detto....facendomi immaginare solo quello che tu volessi io immaginassi, ma inevitabilmente nn posso fare a meno di pensare anche tutto il resto...nonostante l'immenso sforzo i due mondi non possono non mescolarsi tra loro..lasciando un retrogusto molto amaro...ma anche nuovo...Come se per la prima volta bevessi un caffè senza zucchero!!! :) ........

...sorridendo ti racconto le verità più profonde che cerco costantemente di scacciare via, ma che grazie al principio dell'eterno ritorno sono spesso presenti...sarei solo un'ipocrita se nn lo ammettessi a me stessa o se tentassi di nasconderlo a te...SENTI QUELLO CHE SENTO...Sono in grado di guardare oltre..e se mi hai affidato i tuoi pensieri, le tue parole, i tuoi segreti più intimi, hai colto sicuramente questo lato di me...riservato, delicato, estremamente sensibile.....sono felice che tu lo abbia percepito....Perché Io sono sopratutto questo...

Ci tengo a precisare che ho e avrò un grande senso di rispetto...per tutto quello che in questi giorni mi hai donato.......spiritualmente e materialmente....senza pretese........è importante che tu lo sappia...è giusto che io lo scriva!

Appena avrò inviato questa mail, sarò a vagare, con la mia aria da niente, per le strade del centro, , guarderò le vetrine dei negozi e cercherò un regalo che sia adatto a Giulia...oggi è il suo compleanno...sceglierò qualcosa che appartiene a lei, qualcosa che mi farà pensare a lei...si, questo sarà il suo regalo....sicuramente scrutando il tutto troverò anche un regalo per Te....magari una felpa stampata....o magari...
Bho....!!!!!”

............per Te….........
..... .....con infinito affetto...........


.....ermeticamente ......Io+++.........




1 commento:

...qualsiasi parola ha sempre un valore...