venerdì 14 dicembre 2012




Hai lasciato a casa il tuo sorriso,
forse sopra un libro

o nel vetro del tuo specchio.

Hai lasciato a casa quasi tutto del tuo viso,
senza una parola 
stringi la mia mano,

stasera tu hai lasciato a casa il tuo sorriso,
forse in fondo a un quadro
o tra i fiori del giardino.

Mentre sento ormai 
che son perdute
quelle cose tanto piccole,

quelle frasi così semplici
che chiedevano soltanto il tuo sorriso.


Quelle cose tanto piccole,
quelle frasi così semplici

che chiedevano soltanto il tuo sorriso.




2 commenti:

  1. le cose semplici così energetiche

    RispondiElimina
  2. Come sembrano inutili le cose più semplici e ovvie, ma quando ci mancano fanno affiorare tutto il nostro io!!
    Ciao amico mio caro!

    RispondiElimina

...qualsiasi parola ha sempre un valore...